Categorie
linee aeree Notizie offerte Viaggi

Le nuove rotte di easyJet per l’autunno – inverno 2024/25

Non era mai accaduto prima che la compagnia aerea easyJet annunciasse così tante nuove rotte aeree in una sola volta. L’annuncio riguarda, invece, ben 60 nuovi voli che saranno operati dalla low cost nei prossimi mesi. Di queste, dieci riguardano l’Italia con novità su Milano, Napoli e Roma. Le nuove destinazioni saranno raggiungibili a partire da fine ottobre consentendo di iniziare a pianificare i ponti autunnali, le vacanze invernali e le settimane bianche con largo anticipo, assicurandosi le tariffe più basse.

Nuovi voli da Milano Malpensa

Molte delle nuove rotte autunnali partiranno dallo scalo di Milano Malpensa, primo hub della compagnia nell’Europa continentale che ha monopolizzato in pratica tutto il Terminal 2 dello scalo lombardo. I nuovi voli di easyJet che decolleranno saranno diretti per la prima volta in Norvegia. Ci saranno quattro frequenze per Oslo (dal 27 ottobre) e due per Tromsø dal 4 dicembre, e a Pristina, nel Kosovo dal 7 dicembre due volte alla settimana.

Nuovi voli da Napoli

Molti di più sono in voli in partenza dall’Aeroporto Internazionale di Napoli. Saranno, infatti, sei le nuove mete in Europa: a dare il via alla stagione sarà Praga, raggiungibile dal 28 ottobre ogni lunedì, venerdì e sabato. Si prosegue con Alicante, con voli a partire dal 29 ottobre ogni martedì e sabato, e Salisburgo a partire dal 7 dicembre con un volo settimanale ogni sabato. Nuove mete da Napoli sono anche quelle verso Lussemburgo, Strasburgo e Tirana rispettivamente dal 9 e dal 12 dicembre con due frequenze settimanali.

Nuove rotte da Roma (nel 2025)

In occasione del Sei Nazioni di rugby, easyJet mette inoltre a disposizione alcuni voli per raggiungere Bordeaux da Roma Fiumicino, a partire dal 21 febbraio 2025. Già lo scorso mese di marzo, easyJet aveva annunciato alcuni nuovi voli in partenza dal prossimo autunno. Infatti, a queste ultime rotte si devono aggiungere quelle già annunciate nei mesi scorsi ovvero il nuovo volo che partirà da Milano Linate verso Amsterdam dal prossimo dicembre, quello che collegherà Roma Fiumicino con Nizza, il volo che decollerà da Catania alla volta di Berlino o quello che consentirà di raggiungere Sharm El-Sheik partendo dall’aeroporto di Venezia a gennaio 2025 e, infine, ci sarà un volo diretto tra Napoli e Gran Canaria.

Categorie
linee aeree Notizie offerte vacanze estive Viaggi

Ryanair, offerta lampo per viaggiare questa estate

Avete già programmato le vostre vacanze estive? Se non lo avete fatto niente paura: Ryanair, compagnia aerea low cost irlandese, ha appena lanciato un’offerta lampo che permette di raggiungere tantissime (e bellissime) mete a prezzi davvero interessanti. Scopriamo insieme entro quando è possibile approfittare di questa occasione e alcune delle destinazioni più belle verso cui volare.

Ryanair, vola a partire da soli 12,99 euro

Sì, avete lette bene: sul sito della compagnia aerea sono disponibili diversi voli a partire dal soli 12,99 euro a tratta. Attenzione, però, perché c’è tempo solo oggi in quanto l’offerta scade alle 23:59 del 5 giugno.

Vale certamente la pena dare un’occhiata, in quanto i voli a poco prezzo possono essere sfruttati per viaggiare da oggi stesso fino al 31 luglio 2024, quindi nel bel pieno dell’estate di quest’anno. Scopriamo insieme alcune delle mete più belle da raggiungere con soli 12,99 euro.

Le mete più belle da raggiungere

Chi parte da Roma Ciampino con 12,99 euro può raggiungere tantissime mete interessanti. Ne è un esempio Bratislava, affascinante Capitale della Slovacchia, circondata da vigneti e dai Piccoli Carpazi, ma anche attraversata da sentieri boscosi dove si praticano l’escursionismo e il ciclismo.

Per lo stesso prezzo si può volare anche nella bellissima Breslavia, in Polonia, nota per la Piazza del Mercato fiancheggiata da eleganti residenze e per il gotico Municipio, con il suo grande orologio astronomico, e a Lourdes, meta perfetta per chi questa estate vuole fare un viaggio intimo e spirituale.

Coloro che desiderano partire da Milano Malpensa, invece, con soli 12,99 euro possono raggiungere la sempreverde Barcellona, in Spagna, cosmopolita Capitale della Catalogna e celebre soprattutto per l’arte e l’architettura. Oppure, si può volare verso Bucarest, nel Sud della Romania, Capitale e commerciale del Paese, dove svetta il gigantesco Palatul Parlamentului, il palazzo del governo di epoca comunista che comprende 1100 stanze.

Tanti voli a soli 12,99 euro anche per chi parte da Brindisi: con questo prezzo si può raggiungere Bruxelles, Capitale del Belgio ma anche un po’ d’Europa. Si tratta di una città piena di charme, dinamica, romantica, divertente e con tantissime meraviglie da visitare. Altrimenti, per la stessa cifra si può volare verso Stoccolma, colorata Capitale della Svezia, che sorge su un ampio arcipelago nel mar Baltico che comprende 14 isole e più di 50 ponti: un luogo che pare davvero uscito da un libro di fiabe.

Infine – ma gli aeroporti di partenza sono molti di più, così come lo sono le destinazioni raggiungibili – chi parte da Alghero può volare con soli 12,99 euro a Billund, pittoresca città del centro della Danimarca e nota in tutto il mondo per essere il luogo di nascita dei mattoncini Lego, in mostra al parco tematico Legoland Billund. In alternativa, per lo stesso prezzo questa estate si può raggiungere Memmingen, piccola città ricchissima di storia della Germania. Pur essendo una realtà in cui sono presenti alcune industrie, ha conservato il suo aspetto di “nobile” città della Baviera e anche numerosi punti di interesse da non perdere, come Marktplatz, con il suo bianco caratteristico edificio del Rathaus dalle torrette sormontate da verdi cupole a cipolla, e lo Striegel Museum, dedicato all’artista famoso soprattutto per le sue pale d’altare.

Categorie
linee aeree offerte Vacanze con animali Viaggi

Volare e trasportare animali : regole e costi Volotea

Chi prenderà un aereo della Volotea per partire in vacanza ed è amante degli animali può esultare, dal momento che il vettore ne consente il trasporto in cabina. A differenza di altre compagnie low cost, come Ryanair o easyJet, il vettore spagnolo permette infatti di avere fianco a sé il proprio cane o gatto.

Ecco cosa è importante sapere.

Cani e gatti possono viaggiare in cabina: le regole

Cani e gatti sono i benvenuti a bordo di Volotea, a patto però che il peso totale non superi i 10 kg. Tale cifra deve tener conto pure del trasportino (o borsa omologata che non sia rigida) in cui si trova l’animale, con dimensioni massime fissate in 50 x 40 x 20 cm, sufficienti da mettere la borsa sotto il sedile anteriore e far girare l’animale.

Il contenitore o la borsa omologata devono essere chiusi, con fori per la respirazione e base impermeabile, e contenere l’animale dal momento dell’imbarco per tutta la durata del volo: in nessun caso, il cane o il gatto potranno essere rimossi dal trasportino fino all’arrivo al terminal dopo lo sbarco dall’aereo.

Inoltre, il cane o il gatto devono aver compiuto almeno 8 settimane, aver ricevuto tutte le vaccinazioni necessarie, e disporre del certificato sanitario e dei documenti di identificazione pertinenti.

Da ricordare che il trasporto di animali in viaggio è soggetto a normative nazionali e comunitarie, pertanto per essere in regola e conoscerne i requisiti è necessario informarsi presso le istituzioni e gli organismi competenti del Paese di destinazione.

Un massimo di un animale per passeggero

Come accennato, la compagnia aerea spagnola consente l’esclusivo imbarco di queste due categorie di animali, dunque quanti hanno intenzione di passare le vacanze con volatili, come i pappagalli o i canarini, oppure criceti, conigli nani e altre specie d’affezione, dovranno optare per un altro vettore.

Volotea permette di portare un animale per passeggero: a bordo dello stesso volo, infatti, possono trovarsi  al massimo cinque animali e per conoscere la disponibilità sull’aereo prescelto consiglia di chiamare l’assistenza clienti al numero 895 895 4404. Il servizio si può richiedere durante la prenotazione oppure in un secondo momento, accendendo dal sito dell’azienda all’area “Gestisci la tua prenotazione“.

In caso sia stato raggiunto il numero massimo di animali a bordo, il sistema di prenotazione online non offrirà più il servizio.

Check-in online: non è possibile

Da tenere ben presente che, in caso di viaggio con il proprio animale su un volo del vettore spagnolo, con base operativa nella stupenda Barcellona, non si può fare il check-in online. La compilazione del modulo per avere la carta d’imbarco dovrà avvenire direttamente in aeroporto prima del volo, una volta attestata la buona salute del cane o del gatto tramite un certificato veterinario internazionale.

Le tariffe per volare con l’amico a quattro zampe

Per quel che concerne le tariffe, Volotea propone più opzioni ai suoi passeggeri a seconda della prenotazione effettuata, che può avvenire tanto all’aeroporto quanto tramite contatto online.

Coloro che hanno programmato una vacanza con il proprio cane o gatto su un aereo della Volotea e hanno prenotato sul Web dovranno infatti pagare 39 euro.

Coloro che hanno contattato il vettore tramite Call Center pagheranno invece 44 euro, mentre la tariffa aumenta ulteriormente se l’imbarco dell’animale avviene in aeroporto. In questo caso si arriva fino a 60 euro, fermo restando che il trasporto aereo può essere effettuato solo per cani e gatti.

A differenza di altre compagnie, Volotea consente di imbarcare in stiva un animale domestico fino a 75 chili ma soltanto sulle rotte da Continuità Territoriale e contattando il vettore tramite Call Center con un costo di 60 euro.

Cosa sapere per i cani da supporto emotivo

Un capitolo a parte per i cani da assistenza, i cani guida e i cani da supporto emotivo che possono viaggiare gratuitamente e non devono rimanere nel trasportino o nella borsa, ma comunque al guinzaglio tutto il tempo.

Il proprietario deve fornire in anticipo al Servizio Clienti il certificato ufficiale rilasciato da un membro dell’Assistance Dogs International (ADI) o dell’International Guide Dog Federation (IGDF), in modo da ricevere l’autorizzazione speciale a volare.

Categorie
linee aeree Notizie offerte vacanze Viaggi

Offerta easyJet per partire quest’estate e nuovo operativo per quella del 2025

Quando si tratta di vacanze, non c’è mai tempo da perdere: per chi ha già le idee chiare, prenotare con largo anticipo può essere un’occasione di risparmio davvero incredibile. È per questo che easyJet ha già aperto le vendite per i voli della stagione primavera/estate 2025, con tante occasioni a dir poco imperdibili. Dalle città d’arte alle più belle destinazioni di mare, scopriamo quali sono le rotte più interessanti proposte dalla compagnia low cost.

L’offerta easyJet per l’estate 2024

Se non siete grandi amanti delle prenotazioni molto anticipate, probabilmente starete ancora pensando a dove andare nei prossimi mesi. E con easyJet avete la possibilità di trovare voli a prezzi imbattibili per l’estate in arrivo, approfittando di un’offerta sensazionale. Non aspettate ancora: potete partire dalla maggior parte degli aeroporti italiani verso le più belle mete estive d’Europa, del Nord Africa e del Medio Oriente da soli 29 euro. È un’occasione da non lasciarsi proprio sfuggire, per una vacanza low cost.

easyJet, aperte le vendite per il 2025

È vero, l’estate 2024 deve ancora arrivare, ma i più previdenti stanno già organizzando le vacanze del prossimo anno. D’altra parte, riuscendo a prenotare con così tanto anticipo non solo ci si può togliere il pensiero, ma anche trovare prezzi davvero imbattibili per i biglietti aerei. La compagnia aerea low cost easyJet ha così deciso di aprire le vendite per la stagione primavera/estate 2025, che si preannuncia già ricca di sorprese.

Saranno disponibili più di 29 milioni di posti, per un totale di 162mila voli che partiranno tra i 3 marzo e il 15 giugno 2025: le cifre sembrano davvero incredibili, e lo sono ancora di più a livello nazionale (oltre 32mila voli toccheranno gli aeroporti italiani, per 5,7 milioni di posti complessivi). easyJet ha un network piuttosto sviluppato, con oltre 220 rotte in Europa, Nord Africa e Medio Oriente, di cui 22 scali italiani.

C’è dunque l’imbarazzo della scelta: con easyJet si possono raggiungere le grandi capitali europee e le più belle città d’arte del mondo, ma anche mete più esotiche e tantissime località di mare, proprio l’ideale per l’estate. Nel corso delle prossime settimane, la compagnia aerea aprirà le vendite anche per i mesi successivi, per entrare nel vivo della stagione calda del 2025. Ma intanto è già possibile prenotare il proprio volo fino al 15 giugno 2025: si possono trovare offerte davvero sensazionali.

Le destinazioni più belle del prossimo anno

Qualche esempio di viaggio da non perdere? Se partite dall’aeroporto di Milano Malpensa, potete raggiungere La Coruña con biglietti da soli 24,49 euro: si tratta di una città meravigliosa, affacciata lungo le coste settentrionali della Spagna, a ridosso dell’Oceano Atlantico. Una vivace atmosfera turistica accompagna il suo delizioso centro storico, e le spiagge più vicine sono raggiungibili a piedi in pochi minuti. Davvero l’ideale per una vacanza tra divertimento e relax.

È invece dall’aeroporto di Roma Fiumicino che potete viaggiare verso Ginevra, a partire da 37,49 euro: deliziosa città della Svizzera lambita dalle acque del lago che porta il suo nome, è la meta perfetta per chi cerca un mix di arte, cultura e divertimento. Dalle bellissime cattedrali che svettano nel centro storico al suggestivo Palais des Nations, che ospita l’Ufficio dell’ONU, ci sono davvero tante sorprese da scoprire. E naturalmente non potete perdervi una romantica passeggiata lungolago al tramonto.

Sempre a partire da 37,49 euro, potrete viaggiare dall’aeroporto di Bari alla splendida città di Parigi: la capitale più romantica d’Europa vi attende per una vacanza da sogno. Lasciatasi alle spalle le Olimpiadi estive del 2024 e l’inenarrabile caos che contraddistingue sempre questo importante evento, la città tornerà ad essere più “tranquilla” e potrete godervela a fondo. Non perdetevi tutti i suoi musei, una gita in battello lungo la Senna e ovviamente una foto ricordo sotto la Torre Eiffel.

Categorie
linee aeree Notizie offerte Viaggi viaggiare

Ryanair, la nuova promozione per un’avventura infrasettimanale

Ryanair, la compagnia aerea numero 1 in Europa, ha lanciato venerdì 24 maggio una nuova entusiasmante promozione flash con voli disponibili a partire da soli 12,99 euro per viaggiare nei mesi di maggio e giugno per una perfetta avventura infrasettimanale.

La promozione (tornata a grande richiesta) a tempo limitato, da venerdì 24 maggio fino a lunedì 27 maggio, offre una selezione imbattibile di destinazioni mozzafiato su tutto il network Ryanair, con tante mete di mare, vivaci city break e nuovi orizzonti che aspettano solo di essere scoperti.

Quindi, sia che abbiate intenzione di rilassarvi in spiaggia o in piscina o vogliate esplorare una bellissima nuova città, c’è soltanto l’imbarazzo della scelta: per questo, abbiamo selezionato alcune mete di sicuro interesse.

Londra, una delle capitali imperdibili

Con un biglietto solo andata da Genova, ad esempio, a 12,99 euro si vola a Londra, una delle capitali imperdibili per chi ama viaggiare, ricca di cultura, storia, aree verdi e iconici monumenti.

Non è affatto facile decidere le tappe da non perdere, dalle più gettonate alle meno note, ma ce ne sono senza dubbio alcune che non è pensabile tralasciare, quali Buckingham Palace (magari per il cambio della Guardia), il Palazzo di Westminster per dare uno sguardo al celebre Big Ben, l’Abbazia di Westminster per un tuffo nel passato, la Cattedrale di Saint Paul, la Torre di Londra con il ponte levatoio.

Ma non è ovviamente tutto: la ruota panoramica London Eye, il British Musem, il più antico al mondo, la galleria d’arte moderna Tate Modern, i caratteristici mercati da Brick Lane a Greenwich Market da Covent Garden a Borough, fino allo street food di Camden Lock tra bancarelle, profumi e sapori.

Alicante, la più bella della Costa Blanca

Da Bologna, un biglietto solo andata da 12,99 euro porta in Spagna, ad Alicante, una delle perle della Costa Blanca, dove il clima è mite, le spiagge favolose, il relax assicurato ma anche la movida, la buona cucina e le visite culturali.

La città è ideale per tutti, dai viaggiatori singoli alle famiglie con bambini, dalle coppie ai gruppi di amici: infatti, offre una vastissima scelta di opportunità per grandi e piccoli, dagli eventi, ai locali, ai siti archeologici, ai musei, senza dimenticare, ovviamente, una paradisiaca vacanza balneare sulle candide spiagge accarezzate da acque limpidissime già a pochi passi dal centro storico.

E, a proposito, il raccolto centro di Alicante è un grazioso dedalo di stradine lastricate, chiostri, casette colorate, piccole chiese e piazzette, da scoprire passo dopo passo per posare lo sguardo su autentiche chicche quali la Concattedrale di San Nicola di Bari dalla cupola blu, installazioni artistiche, il Museo de los Fogueres incentrato sui fuochi di San Giovanni che qui si svolgono il 24 giugno, e la Basilica di Santa Maria del XVI secolo. Unico anche il Castello di Santa Barbara, maestosa fortezza dall’eccezionale punto panoramico sulla vetta del monte Benacantil.

Malta, boom di turisti

Infine, dall’aeroporto di Cagliari, approfittando della nuova offerta Ryanair con un biglietto a 12,99 euro solo andata si atterra a Malta, dove è boom di turisti grazie al clima piacevole tutto l’anno, i villaggi pittoreschi, il fascino del folklore e un mare dalle acque trasparenti e dai fondali che pullulano di pesci e grotte, spiagge meravigliose e insenature profonde.

D’obbligo è una passeggiata nel cuore della capitale, La Valletta, Patrimonio UNESCO, plasmata da edifici storici, architetture barocche, meravigliose chiese e case dai balconi colorati, una visita alle Tre Città (Birgu o Vittoriosa, Senglea e Cospicua), un tuffo nella magica Blue Lagoon al largo di Comino, e una sosta alla fortificata “città silenziosa” di Medina.

Insomma, una vacanza top che sa andare incontro a tutti i gusti: non mancano, infatti, festival, eventi, eccellenze gastronomiche e vita notturna.

Alicante, Costa Blanca, Spagna
Vista panoramica del castello di Santa Barbara ad Alicante, Spagna
Categorie
linee aeree Notizie offerte Viaggi viaggiare

Una nuova offerta Ryanair per chi può partire durante la settimana

Ryanair ha appena lanciato una nuova promozione valida fino al 17 maggio per viaggiare fino alla fine del mese. Le migliori tariffe aeree – 12,99 euro – sono quelle sui voli infrasettimanali, per chi può/vuole viaggiare prima degli affollatissimi weekend. A volte basta anche solo un giorno di ferie per risparmiare tantissimo e godersi un viaggio nel migliore dei modi.

Quali sono le migliori destinazioni da raggiungere a maggio? Visto il clima impazzito un po’ in tutta Europa, se siete amanti del sole e volete visitare una città senza dovervi portare dietro l’ombrello il nostro consiglio è di puntare a Sud, quindi Andalusia e isole spagnole, mete mediterranee come Malta, Grecia o il nostro meridione.

Malaga e dintorni

In Andalusia in freddo quasi non esiste, anzi, d’estate il caldo si fa decisamente sentire, pertanto il mese di maggio è perfetto per un viaggio a Malaga e nei suoi dintorni. Affacciata sul mare, appena si arriva ci si sente subito in vacanza e si respira aria di estate. Malaga è anche una città ricca di storia e di luoghi da visitare. Innanzitutto, è la città natale di Pablo Picasso che gli ha reso il massimo tributo dedicandogli un intero museo: il “Museo Picasso” che ospita una ricca collezione di opere e quadri. Simbolo della città è l’Alcazaba, un segno netto del passato arabo in questo territorio. Collegato attraverso una muraglia alla fortezza araba vi è il Castello di Gibralfaro, una fortezza del XVI secolo. Entrambe le costruzioni difensive si trovano in una posizione dominante rispetto alla città, da cui potrete godere di bellissime viste in particolare sulla Plaza de Toros e sul Teatro Romano, tutti segni della storia e della tradizione andalusa. Se avete voglia di mare, in città ci sono diverse spiagge: El Palo, La Caleta e El Candado dove si può prendere il sole per gran parte dell’anno e fare il bagno. CI sono voli diretti a malaga a partire da 12,99 euro a tratta.

Vista aerea della città di Malaga

Fonte: iStock

Malaga, la splendida città spagnola

Puglia fuori stagione

Il Sud Italia si sta già preparando all’estate. Qui le temperature sono già salite e i locals si stanno già godendo le spiagge prima che arrivino le orde di turisti da Nord. Ci sono voli low cost dalla maggior parte degli aeroporti italiani a meno di 13 euro sia per Brindisi sia per Bari. Si può scegliere, quindi, la costa che più si preferisce considerando che a maggio e soprattutto durante la settimana le spiagge saranno poco affollate e che potrete godervi quel mare meraviglioso che qualcuno ha soprannominato “le Maldive d’Italia“.

Detto che sia Brindisi ma soprattutto bari sono bellissime città che meritano di essere visitate. Bari Vecchia, per esempio, regala esperienze molto caratteristiche, che si tratti delle rovine di un’antica chiesa, di caffetterie improvvisate che offrono squisiti snack fatti in casa o residenti seduti fuori dall’uscio con cui fare due chiacchiere. Passeggiando tra le vie lastricate del cuore pulsante della città, da vedere sono la Basilica di San Nicola dall’architettura romanica-pugliese e la particolare forma asimmetrica, custode delle spoglie di San Nicola nella cripta, la Cattedrale di San Sabino, anch’essa in stile romanico-pugliese, con il maestoso campanile che domina la città, e il Castello Normanno-Svevo-Angioino, a ridosso della città vecchia. Tra questi vicoli si aggira Lolita Lobosco, eroina della fortunatissima serie Tv.

Bari

Fonte: iStock

Bari e la sua città vecchia

Anche Brindisi merita di essere vista, anche se troppo spesso viene considerata semplicemente la porta d’ingresso verso il Salento, fiore all’occhiello della Puglia. Questa città conquista con il suo fascino di città portuale, l’elegante lungomare costellato di ristoranti, bar e gelaterie, e il suo centro storico, custode di innumerevoli tesori. Qui antico e moderno convivono in armonia. Tracce del suo glorioso passato sono immediatamente visibili nelle Colonne Romane vicino al porto. Secondo alcuni studiosi, vennero fatte innalzare dall’imperatore Traiano per celebrare la costruzione della via Appia, nel tratto che da Benevento conduceva a Brindisi.

Ma sono tante le attrazioni imperdibili: dalla Cattedrale al Museo archeologico, passando per l’area archeologica di San Pietro degli Schiavoni, che si sviluppa al di sotto del nuovo Teatro Verdi, dove ammirare un autentico spaccato della Brindisi romana. Altro straordinario simbolo del centro storico è il Tempietto di San Giovanni al Sepolcro, dalla particolare pianta circolare, a testimonianza del passaggio dei crociati e dei pellegrini che da qui raggiungevano la Terra Santa. E c’è anche il magnifico Castello Svevo, conosciuto come “castello di terra”, voluto da Federico II nel 1227 e attualmente adibito a Comando della Marina Militare. Insomma, di cose da fare ce ne sono tantissime.

Prima tintarella in Sardegna

Per Sardegna intendiamo il Sud dell’isola e quindi Cagliari e dintorni (verso la quale ci sono voli a 20 euro a tratta) perché lungo la costa Nord il clima non è ancora come dovrebbe essere in questa stagione. La città sta subendo grandi cambiamenti e non è solo luogo di passaggio per i turisti diretti verso le splendide spiagge accessibili negli immediati dintorni. Nuovi hotel, locali e ristoranti stanno aprendo in tutta la città proprio perché sono sempre più numerosi i visitatori che la scelgono come meta. Merito naturalmente anche della sua lunga (ben 8 km) e bella spiaggia cittadina, il Poetto, che non ha molto da invidiare alle altre più note della costa meridionale sarda. Cagliari ha una grande patrimonio culturale, come l’antico anfiteatro romano, le stradine medievali, il castello e la maestosa Cattedrale di Santa Maria.

Le spiagge della costa Sud sono tra le più famose della Sardegna. Una volta atterrati a Cagliari si può decidere se dirigersi verso Villasimius da una parte o verso Teulada dall’altra. Quella di Porto Giunco, a Villasimius, è una delle spiagge più belle d’Italia, con la sottilissima sabbia bianca con sfumature rosa opalino, così come la Tuerredda a Teulada, una lingua di sabbia bianchissima affacciata su un mare dalle sfumature che variano tra il verde smeraldo e il blu cobalto.

Tuerredda-Teulada

Fonte: @SiViaggia – Ilaria Santi

La spiaggia di Tuerredda in Sardegna
Categorie
linee aeree Notizie offerte prenotazioni vacanze estive Viaggi

Ryanair, l’offerta imperdibile per bloccare le vacanze estive

La primavera è orami inoltrata e già si aspettano con ansia le vacanze estive, il modo migliore per godersi giornate di svago, relax, sole e divertimento lontano dagli impegni frenetici della vita quotidiana.

E, per non farsi trovare impreparati, è tempo di decidere la propria meta e prenotare, magari approfittando della nuova offerta Ryanair che permette di volare dall’11/5/2024 al 30/06/2024: la scadenza bloccare la propria vacanza è il 12 maggio 2024.

Le mete sono davvero molte e tutte affascinanti, per questo vi proponiamo una selezione di sicuro interesse.

Manchester, tra i più prestigiosi centri culturali inglesi

Con un biglietto solo andata da Genova, ad esempio, a 14,99 euro si vola a Manchester, uno dei più prestigiosi centri culturali del Regno Unito, vivace, ricca di attrazioni ed economicamente accessibile.

Infatti, tra le tappe da segnare in agenda, ci sono la quattrocentesca Cattedrale e Collegiata di St Mary, St Denys and St George, dagli interni semplici ma impreziositi dalle vetrate gotiche e dalle decorazioni lignee, il National Footbal Museum, un must per gli appassionati di calcio, il Northern Quarter che nel Settecento era l’anima tessile della città mentre oggi incarna il suo spirito bohémien e alternativo, tra locali, negozietti vintage e musica indipendente.

Non si può poi tralasciare il Manchester Art Gallery che ospita una delle collezioni d’arte più importanti del Regno Unito con 25.000 opere, il colorato quartiere cinese di Chinatown, e la Town Hall, il palazzo che più rappresenta l’architettura neogotica e vittoriana del Paese.

Cork, vivace e giovane città d’Irlanda

Da Milano Bergamo, un biglietto solo andata da 14,99 euro porta a Cork, Irlanda, che fu Capitale della Cultura nel 2005.

SI tratta di una città giovane ed universitaria, dove non mancano le attrazioni turistiche a partire dall’English Market, il pittoresco mercato alimentare in un elegante palazzo storico dove trovare moltissimi prodotti locali e biologici.

Proseguendo nel tour, vale la pena passeggiare lungo St. Patrick Street, una delle strade più importanti del centro storico fiancheggiata da edifici eclettici e punto di partenza per raggiungere altrettanti punti di interesse quali il ponte St. Patrick Bridge.

Da vedere anche l’antica chiesa del XVIII secolo St. Anne’s Church & Shandon Bells Tower contraddistinta dall’iconica torre Shandon Bells, la neogotica St. Fin Barre’s Cathedral risalente al 1865 e il medievale Castello di Blarney, che appare come uscito da un libro di fiabe.

Madrid, la capitale che non si può non scoprire

Infine, partendo dall’aeroporto di Alghero, approfittando dell’offerta Ryanair con un biglietto a 14,99 euro solo andata si atterra a Madrid, la vibrante capitale spagnola, destinazione ideale per un weekend o una vacanza per tutti e, in particolare, per gli amanti dell’arte e della cultura.

Infatti, qui c’è soltanto l’imbarazzo della scelta ma per avere un’idea di quali tappe privilegiare menzioniamo Plaza Mayor, cuore di Madrid, da cui iniziare l’esplorazione, il Palazzo Reale, in stile barocco con rimandi neoclassici e, di fronte, la Cattedrale Santa Maria Real de l’Almudena, il principale luogo di culto cittadino i cui stili predominanti sono il classicismo e il gotico.

Ancora, impossibile lasciare Madrid senza aver ammirato il celebre Museo del Prado, uno dei più prestigiosi al mondo, con la più ampia collezione di pittura spagnola dall’XI al XVIII secolo.

Madrid, Spagna

Fonte: iStock

Calle de Alcalá di Madrid, Spagn
Categorie
Consigli offerte Viaggi viaggiare

Cos’è un volo open jaw e come fa risparmiare sulle destinazioni multiple

Ci sono diversi modi per risparmiare durante un viaggio, cominciando dai piccoli trucchi che si possono adottare sulla prenotazione dell’hotel, o quelli per non spendere troppo nei trasporti: una voce di costo importante all’interno del budget delle vacanze, soprattutto se state organizzando un viaggio che prevede di toccare più città e luoghi all’interno di una determinata regione.

Optare per voli offerti dalle compagnie aeree low cost e scegliere periodi di bassa stagione sono consigli ormai noti. Non tutti, però, conoscono un altro modo per risparmiare sul prezzo di un volo aereo mentre si organizzano viaggi itineranti: il volo open jaw. Ma di cosa si tratta? E perché potrebbe alleggerire il costo del viaggio e renderlo più comodo?

Cos’è un volo open jaw

Letteralmente traducibile in “mascella aperta”, il volo open jaw indica un particolare tipo di voli multi-tratta costituiti da un itinerario a triangolo: l’aeroporto di arrivo e di partenza, in questo caso, non coincidono. In altre parole, comportano un percorso di andata che non corrisponde esattamente a quello di ritorno.

Un esempio? Pensiamo a un volo Roma-Madrid per l’andata e un volo Barcellona-Roma per il ritorno. Le due città di arrivo e di ripartenza non sono le stesse, ma devono trovarsi nella stessa aerea geografica ed essere collegate tra loro anche da mezzi alternativi all’aereo. Questo spostamento tra le due città, chiamato “surface sector”, è a carico del viaggiatore, che si muove in maniera autonoma.

I voli open jaw possono essere distinti in tre tipologie diverse:

  • Destination open jaw: il punto di origine è unico, mentre il punto di ripartenza cambia (Roma-Porto, Lisbona-Roma)
  • Origin open jaw: il punto di origine e di arrivo finale sono diversi (Roma-Lisbona, Lisbona-Napoli)
  • Double open jaw: differiscono sia le città di partenza che quelle di destinazione, seguendo uno schema quadrangolare (Roma-Lisbona all’andata, Porto-Napoli al ritorno)

Voli open jaw e stopover: come abbinarli per risparmiare

Il volo open jaw è ottimo per risparmiare sulle spese di viaggio, soprattutto quando viene abbinato allo stopover.

Cos’è lo stopover? Si tratta dello scalo intermedio di un volo, che però deve essere abbastanza lungo (in genere non meno di 24 ore) così da permettere al viaggiatore di esplorare un’altra destinazione, senza costi di trasporto aggiuntivi.

Si può dunque prenotare un volo open jaw effettuando due separate prenotazioni, come se fossero due voli di sola andata, oppure con un biglietto unico che includa uno stopover. Ecco un esempio: Milano-Londra (stopover), Londra-Los Angeles (destinazione), Los Angeles-San Diego (con tragitto autonomo), San Diego-Milano.

Come prenotare voli open jaw?

Prenotare una connessione multi-città con i voli open jaw è generalmente più economico rispetto alla prenotazione di un classico volo di andata e ritorno o di due prenotazioni per singole tratte. I biglietti aerei aperti, infatti, permettono ai viaggiatori di scegliere, in modo totalmente libero, la città dalle quale ripartire una volta atterrati nella destinazione di andata.

Ma come possiamo prenotare i voli open jaw? Innanzitutto, per trovare i voli open jaw dobbiamo utilizzare l’opzione multi-city (multi-città) nei motori di ricerca dei voli. Si possono inserire diversi aeroporti e destinazioni sia per l’andata che per il ritorno, in modo da comporre il proprio itinerario ideale. È importante, nella fase di ricerca, includere anche gli aeroporti e le città secondarie e vicine alla meta che vorremmo visitare, in modo da prendere in considerazione anche ipotetici voli più economici (tenendo però presente che in tal caso aumenterebbero i costi di trasporto da e per l’aeroporto).

La maggior parte delle compagnie aeree consente di prenotare voli open jaw e stopover senza costi aggiuntivi, permettendo l’accumulo di miglia e consentendo così di visitare un’ulteriore destinazione “gratuitamente”. Il consiglio è quello di verificare sui portali dei singoli vettori le regole adottate per la gestione di queste categorie speciali di voli.

Ecco dunque che la soluzione dei voli open jaw, abbinati agli stopover, richiede un po’ di studio. Ma regala anche grandi soddisfazioni: in fondo permette di aggiungere al proprio viaggio un’ulteriore destinazione (o più di una), senza pagare ulteriori spese di trasporto.

Categorie
Europa Idee di Viaggio offerte Svizzera treni Viaggi

La primavera svizzera ti aspetta: una promo interessante per raggiungerla in treno pagando la metà

Un’immersione nella natura e nella sua bellezza, oppure un viaggio alla scoperta dei tanti tesori che nascondono le città, o – ancora – l’occasione per dedicarsi a tante attività diverse che fanno bene al corpo e anche alla mente. Ora tutto questo è possibile grazie a una favolosa offerta primaverile che ti permette di raggiungere la Svizzera in treno e pagando la metà: patrimoni Unesco, parchi, proposte en plein air: la Svizzera è una terra ricca di fascino, il posto perfetto per staccare da tutto e godere di momenti indimenticabili.

Grazie alla Promo 2×1 Spring EC si può viaggiare in due, con il treno, e pagare un unico biglietto intero. Non ci sono davvero più scuse per non partire.

Promo 2×1 Spring EC, di che cosa si tratta

Come funziona? La Promo 2×1 Spring EC è stata attivata da Trenitalia e Ferrovie Federali Svizzere e prevede che, acquistando due biglietti (di prima o seconda classe) dal 6 al 26 maggio, con la speciale tariffa, si possa viaggiare in due dal 21 maggio al 7 giugno, pagando solo un ticket intero.

Si parte da Milano, per raggiungere alcuni dei centri più importanti della Svizzera: Bellinzona, Basilea, Berna, Losanna, Lugano, Montreux, Zurigo e Ginevra e tante altre località.  Sono previsti otto collegamenti al giorno e il costo dei biglietti – dopo aver applicato la tariffa – parte da 66 euro per arrivare a un massimo di 105 euro, se si sceglie un biglietto di seconda classe.

I biglietti vanno acquistati almeno 3 giorni prima della partenza presso le biglietterie in Italia, sul sito Trenitalia, tramite App Trenitalia o nelle agenzie di viaggio abilitate. Il biglietto non è modificabile né rimborsabile.

Con una piccola spesa si raggiungono alcuni luoghi da sogno, in cui vivere momenti indimenticabili per tutti i gusti. Si può fare un’immersione nella cultura grazie ai siti Unesco, godere del fascino unico di parchi verdi che impreziosiscono il cuore delle città, raggiungere in tempi brevissimi le montagne e la natura svizzera, per dedicarsi a tantissime attività.

Per una primavera all’insegna della bellezza, ma anche dell’attenzione all’ambiente: viaggiare in treno, infatti, è una scelta ecologica, oltre a essere molto comoda e sempre più apprezzata.

Come sottolinea un recente studio dell’EEA (Agenzia Europea per l’Ambiente), il treno è uno dei mezzi più ecologici, escludendo bici e spostamenti a piedi. La scelta ottimale quando vi sono numerosi collegamenti quotidiani, come quelli tra Milano e le principali città elvetiche, e se giunti a destinazione vi è una rete efficiente e capillare di mezzi pubblici. Se questo non bastasse le località sono tutte “a misura d’uomo”, quindi vivere la primavera e tutte le bellezze che offre è davvero semplice e facilmente raggiungibili.

Patrimoni Unesco e cultura: le località da raggiungere

La Svizzera è il luogo ideale da raggiungere se si vuole fare il pieno di cultura, basti pensare che vi sono ben 13 siti Unesco e 2 biosfere e che sono tutti a portata di mano lungo le tratte dei treni Eurocity, o comunque vicini, con piccole deviazioni.

Se siete alla ricerca della storia, di luoghi in cui ritrovare le testimonianze del passato, allora la meta giusta è Bellinzona. Qui vi sono tre castelli che vanno a comporre la Fortezza, visitarla significa entrare in contatto con una testimonianza impressionante di architettura militare e del suo legame con la Milano dei Visconti e degli Sforza.

Bellinzona, vista sul Castel Grande

Fonte: Switzerland Tourism / Christian Meixner

Bellinzona, la meraviglia del Castel Grande

All’interno della struttura più antica, il Castel Grande, vi è il museo storico archeologico che documenta la storia di Bellinzona dal neolitico al XX secolo e il Grotto San Michele che serve specialità locali, come gli gnocchi con la Farina Bona (presidio slow food). Durante tutto l’anno vengono organizzate animazioni, come Spada nella Rocca, e mostre temporanee come Dai Castelli alla Fortezza, attualmente a Sasso Corbaro per un viaggio virtuale tra passato, presente e futuro. Se questo non bastasse il castello di Sasso Corbaro regala una vista indimenticabile sulla città. Bellinzona è davvero un luogo ricco di bellezza: dai sei chilometri di portici, alle fontane rinascimentali, senza dimenticare la cattedrale, le facciate in pietra arenaria e i tetti. Camminare nel centro storico rievoca un passato lontano: è – infatti – un chiaro esempio di urbanistica medievale e proprio per questo è stato dichiarato patrimonio Unesco.

Basta un breve viaggio di un’ora e si possono raggiungere La Chaux-De-Fonds e Le Locle, due cittadine che vale la pena visitare non solo per la loro bellezza, ma anche per tutti gli appassionati di orologi: è questa la culla dell’industria orologiera, che ha preso il via dal XVI secolo.

Per i bibliofili, invece, la meta da raggiungere è San Gallo: la biblioteca è stata soprannominata “farmacia dell’anima” e lì vengono conservati 170mila volumi, di questi 50mila nella sala barocca dove si trova anche una mummia egizia. Ciclicamente si possono ammirare anche 2100 manoscritti. Da non perdere la magnifica cattedrale barocca.

Ripide terrazze e muretti a secco, sono tra gli elementi caratteristici dei vigneti del Lavaux che si estendono su 805 gli ettari e si trovano fra Losanna e Montreux. Vi sono anche dei piccoli villaggi ed è una zona che si può tranquillamente girare a piedi e in bici.

Fonte: Switzerland Tourism / Andre Meier

Vigneti, Epesses – Lavaux

Per gli appassionati di architettura Ginevra, invece, regala ai suoi ospiti Le Corbusier: le sue opere sono diventate Unesco nel 2016 e qui si può ammirare l’Immeuble Clarté, un edificio realizzato interamente in vetro e in acciaio. Si trova in una zona bellissima della città: vicino al lungolago e al Parc des Eaux-Vives. Se si fa tappa a Ginevra, immancabile una visita al CERN, con il Science Gateway progettato dall’architetto Renzo Piano, il Museo della Croce Rossa, il Quartier des Bains con gallerie d’arte e caffè, le boutique e le cioccolaterie artigianali.

Primavera protagonista, i parchi da visitare nelle città

Se si cerca la natura e la sua infinita bellezza, è bene sapere che vi sono numerosi parchi che si possono visitare nei grandi centri abitati: la primavera in Svizzera è protagonista ovunque. Losanna, Ginevra, Zurigo, Basilea e Lugano regalano ai visitatori delle vere e proprie oasi fiorite in città.

Basti pensare a Losanna con i suoi 350 ettari di parchi e giardini dove fare passeggiate oppure, molto più semplicemente, godersi il relax. Tra le mete più interessanti vi è il giardino botanico con le sue circa 6000 piante provenienti da tutto il mondo: si trova sulla collina Montriond nel Parco Milan, si raggiunge con una passeggiata di pochi minuti dalla stazione e dal centro storico. Tra le altre perle di questa città le rive fiorite del lungolago di Ouchy, i boschi del Jorat, a nord e le vigne: del Lavaux a est e de “La Côte” a ovest.

Ammontano a 50 i parchi e a 310 i giardini, e il 20 % della città è ricoperto da verde urbano: stiamo parlando di Ginevra, qui si possono incontrare anche le pecore al pascolo, basta raggiungere il parco La Grange; mentre nel Giardino Botanico gli occhi si colmano di meraviglia grazie a più di 16mila varietà di piante.

Ginevra: una delle oasi cittadine è il giardino botanico

Fonte: ©GenèveTourisme; ©www.geneve.com

Ginevra, il fascino del suo giardino botanico

Zurigo, invece, accoglie con circa 70 parchi e giardini: vi sono orti botanici in cui fare un’immersione nel profumo della natura, oppure signorili parchi. Sulla sponda del lago si trova il parco Zurichhorn: passeggiate, soste picnic e un bel tuffo nel lago.

Un concentrato di arte e natura: Basilea regala ai suoi visitatori il connubio perfetto per chi cerca la vacanza culturale e la bellezza dei parchi e giardini. Qualche esempio: dopo una visita alla Fondazione Beyeler si può organizzare un picnic nel parco pubblico che la circonda, dopo aver ammirato – invece – il Museo Tinguely si può sostare al Solitude Park, mentre il Vitra Campus, location da raggiungere per ammirare opere di archistar, ospita il giardino progettato da Piet Oudolf con 30mila piante.

A Lugano, infine, la primavera esplode in tutta la sua meraviglia di profumi e colori. Il parco Ciani è un tripudio di camelie e di magnolie, di piante subtropicali e di opere d’arte moderne, mentre il Parco San Grato regala il profumo di azalee e rododendri. Per una vista mozzafiato sul Monte San Salvatore, invece, bisogna visitare il Parco San Michele.

Avventure fuori porta: immergiti nella natura svizzera

Camminate, montagne, avventure adrenaliniche, escursioni, sport e punti panoramici: ovviamente in Svizzera si possono fare gite nella natura e tante attività sportive a poca distanza dai centri cittadini.

Ci vogliono solamente dieci minuti da Bellinzona, ad esempio, per arrivare alla cabinovia che conduce sul Monte Carasso. Una volta in cima l’adrenalina è protagonista con i 270 metri del ponte tibetano “Carasc”. Mentre dista 20 chilometri Riviera, la meta per tutti coloro che vogliono praticare canyoning con 5 gole spettacolari, ma si può praticare anche il rafting e la canoa lungo il fiume Ticino, naturalmente in compagnia di guide esperte. Per chi ama le passeggiate, sono da non perdere i sentieri tematici come la Via dell’Acqua a Giubiasco o la strada dei formaggi del Lucomagno.

Se si cerca un panorama che toglie il fiato, da Montreux si sale con la cremagliera a Rochers-de-Naye fino ai 2000 metri: da lì la vista sul lago di Ginevra è indimenticabile, così come le tante attività pensate per tutte le età, come trekking per ogni livello, via ferrata, giardino alpino La Rambertia.

Per una gita in battello o per escursioni sulle leggendarie montagne dell’Oberland bernese, si parte dalle cittadine di Spiez e di Thun. Mentre da Lucerna si parte per una gita sul Monte Pilatus, oppure sul Monte Rigi con le terme di Mario Botta e lo storico Kulm Hotel, distanti poco più di un’ora.

Se si è a Ginevra, infine, vale la pena raggiungere il Monte Saleve per dedicarsi a tantissime attività sportive come parapendio, hiking e mountain-bike.

Cultura, natura, gite fuori porta, ma sempre a pochissima distanza dai centri raggiungibili con il treno: la Svizzera è la meta perfetta da raggiungere in primavera. La Promo 2×1 Spring EC permette di viaggiare in due pagando un solo biglietto. L’offerta si può acquistare dal 6 al 26 maggio 2024 e si viaggia dal 21 maggio al 7 giugno.

Categorie
linee aeree Notizie offerte Viaggi viaggiare

Ryanair, l’offerta imperdibile per volare a basso costo in primavera

Se pensiamo ai piaceri della vita, viaggiare è senza ombra di dubbio uno di quelli (e anche uno dei migliori), soprattutto quando è possibile farlo senza spendere una fortuna e in una stagione splendida come quella che stiamo vivendo. A tal proposito, abbiamo un’ottima notizia: Ryanair ha lanciato un’offerta imperdibile per viaggiare verso affascinanti mete europee (e non solo) durante questa primavera (e anche per i primi giorni dell’estate).

L’offerta di primavera di Ryanair

Sul sito della compagnia aere low cost irlandese è possibile trovare un’interessante offerta flash che permette di viaggiare in tantissime e meravigliose località europee (e non solo) a partire da soli 12,99 euro. Certo, non è più come quando potevamo volare con questa compagnia a soli 5 euro, ma la cifra richiesta è certamente interessante e conveniente.

Attenzione però, perché la promozione non è eterna: c’è tempo fino al 30 aprile (compreso) per acquistare biglietti aerei a basso costo, per viaggiare poi tra il 29 aprile 2024 e il 30 giugno 2024, quindi anche i primi giorni dell’estate.

Le destinazioni sono una più bella dell’altra, ma come nostra consuetudine abbiamo selezionato per voi le più interessanti da visitare.

Le migliori destinazioni per questa offerta

Grazie a questa offerta, si può trovare un biglietto a soli 12, 99 euro per raggiungere la raggiante e soleggiata Siviglia, in Spagna. Ci troviamo in Andalusia, e senza ombra di dubbio questa città incarna al 100% l’affascinante spirito locale, percepibile in ogni angolo e in qualsiasi tradizione.

Caratterizzata da un colore dorato, è la culla di tutto quello che di più spagnolo esista:  le tapas, il vino, la birra, le corride, il flamenco, la movida e le feste. Senza dimenticare che il suo è un fascino assolutamente indiscutibile, grazie al prezioso centro storico medievale pieno di tortuosi e stretti vicoli, ma anche di quartieri aristocratici, cortili da sogno e di piazzette nascoste che lasciano senza fiato.

Un’altra meta molto interessante da poter raggiungere con soli 15,99 euro è Corfù, paradisiaca isola della Grecia che durante questa stagione dà il meglio di sé: il clima in alcune giornate arriva ad essere estivo, e i turisti sono certamente meno presenti rispetto ai periodi di punta.

Caratterizzata da un mare azzurro da cartolina e spiagge che sembrano cadute in terra direttamente dal paradiso, è anche il posto ideale per scoprire preziosissime rovine antiche, taverne tradizionali, una rigogliosa vegetazione, ottimi servizi e occasioni di divertimento.

Infine, a partire da soli 28, 63 euro si può volare a Cracovia, in Polonia. Situata al confine con la Repubblica Ceca, pare una città uscita da una fiaba antica grazie anche alla sua vibrante cultura, i tanti colori che la impreziosiscono e le numerose attrazioni che rendono questa meta di viaggio una destinazione imperdibile. Inoltre si rivela ideale per chiunque, in quanto riesce a soddisfare chi cerca una fuga romantica, ma anche ci desidera trascorrere un weekend tra amici o scoprirne la sua ricca storia.

Non resta che approfittare di questa offerta Ryanair per organizzare le proprie vacanze, o fughe nel fine settimana, a prezzi stracciati e verso mete che sono una più interessante dell’altra.

Paleokastritsa, Corfù

Fonte: iStock

Paleokastritsa, meraviglia di Corfù